BIO ALESSIA COTTO RAMUSINO

Alessia Cotta Ramusino, è nata a Genova, a soli venti giorni inizia a viaggiare. Grazie al lavoro del padre, geologo, Alessia trascorre parte dell’infanzia in Iran con tutta la famiglia. Viaggia e visita diversi paesi e così Persia, Turchia, Grecia, Egitto, Spagna, Inghilterra, Francia, Tunisia, Marocco, ed ancora Stati Uniti.

Alessia inizia a comporre musica a soli 11 anni ed è autrice anche dei testi dando vita a ballad che sono come appunti di viaggio, di vita.

Si laurea in Sociologia alla facoltà di Scienze e Politiche all’Università di Genova che consegue a pieni voti con l’invito a pubblicare la propria tesi di laurea. Moda come fenomenologia sociale.

Intraprende carriera aziendale e si dedica in particolare alla selezione, formazione e gestione delle risorse umane, ricoprendo ruoli direttivi.

Fonda nel 2017 il movimento di sensibilizzazione 100donnevestitedirosso con la mission di diffondere la cultura del rispetto contro ogni forma di violenza.

Le esperienze di vita vissute, l’animo della musicista, sostenuti dalla preparazione accademica universitaria in sociologia, unite alle esperienze professionali hanno dato vita all’impegno sociale di Alessia Cotta Ramusino, che le è valso la nomina ad Ambasciatrice UNICEF nel 2020.

PREMI

23 maggio – nominata Senatrice Accademica dalla Nobile Accademia Leonina di Papa Leone XIII

22 maggio 2023 – Premio per il miglior brano originale: AWARE – from little girl to woman (Consapevole- da bambina a donna)

Il testo è stato premiato e definito ‘il testamento della lotta per i diritti delle donne’ per le nuove generazioni

11 febbraio 2023 – Sanremo- Premio cuore d’oro per la Solidarietà e la Pace, istituito dall’Accademia delle Culture e delle Scienze Internazionali.
06 gennaio 2023 – San Giovanni Rotondo – Premio per l’impegno umanitario come fondatrice del movimento di sensibilizzazione 100donnevestitedirosso.

Barrett International Group.

29 novembre 2021 – Premio Internazionale Donne D’Amore – ROMA Campidoglio. L’artista ha ricevuto il premio per il miglior videoclip realizzato sul tema della violenza sulle donne. 2 ottobre 2021 – Premio Internazionale Capo di Leuca Spettacolo e Cultura. L’artista viene premiata per l’impegno nella lotta alla violenza attraverso la diffusione della cultura del ri- spetto.
2019 – Premio Donna di Fiori. L’artista premiata per l’impegno profuso alla sensibilizzazione contro la violenza sulle donne con la sua composizione YALLAH che accompagna il flashmob 100donnevestitedirosso.
2018 – Premio Gef, Global Education Festival. L’artista viene premiata per l’impegno nel diffondere la cultura del rispetto attraverso la canzone Yallah – Respect and Love, tra i più giovani attraverso la musica. Scrive, interpreta e partecipa alla composizione di colonne sonore per fiction televisive di Canale 5 – concorre al nastro d’argento per alcune delle sue composizioni.